rimuovere-la-placca-in-modo-naturale

La placca dentale è quella patina gialla che si forma sulla superficie dei nostri denti. È formata da particelle di cibo, zucchero e saliva che si agglomerano nella bocca e serve da alimento per i batteri ed i  germi.

Si forma dopo avere portato cibi alla bocca e si sviluppa quando non puliamo i denti nel modo corretto. Oggi vogliamo affrontare un modo naturale per rimuovere la placca dai nostri denti, una ricetta semplice con olio di cocco e bicarbonato di sodio

L‘olio di cocco è noto per le sue proprietà antibatteriche; aiuta ad eliminare vari microrganismi che vivono nella bocca.

Mescolandolo al bicarbonato di sodio, otteniamo una pasta dentifricia che rimuove la placca ed i batteri e combatte anche l’alitosi.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio di cocco solido (30 gr)
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 gr)

    Preparazione:

    • Mettere l’olio di cocco solido in una ciotolina e mescolaro al bicarbonato di sodio fino ad ottenere una pasta.
    • Metterne una piccola quantità sullo spazzolino e lavare i denti come se fosse un normale dentifricio.
    • Massaggiare per tre minuti e risciacquare con acqua.
    • Utilizzare una volta al giorno, tutti i giorni.
11
mag
fiori-commestibili:-il-girasole

Fiori Commestibili: il girasole

Il tocco finale per un'apparecchiatura coi fiocchi è, per tradizione, un addobbo floreale. Ma lo sapevate che un'incredibile varietà di fiori non sono solamente ornamentali ma hanno anche un ottimo sapore?

La maggior parte dei fiori non resiste alle alte temperature di cottura, pertanto questi o vengono incorporati all'ultimo momento o usati solamente come decorazione.

Il Girasole quando maturo, è ricoperto da una ruvida peluria ed è immangiabile. Le gemme floreali invecesono molto tenere...

23
lug
mora

Mora

Le bacche sono costituite da gruppi di singoli semi, possono essere utilizzate fresce, sul gelato oppure cotte e trasformate in marmellata.
Hanno proprietà depurative, diuretiche, antireumatiche e dissetanti; non solo, aiutano anche a combattere le malattie cardiovascolari mantenendo pulite ed elastiche le arterie, poiché contribuiscono ad eliminare il colesterolo "cattivo" dal sangue.
In caso di problemi intestinali, è indicata l'assunzione di more o di altri frutti di bosco in quanto...

17
apr
i-gemmoderivati

I gemmoderivati

Gemmoderivati: che cosa sono

I gemmoderivati sono i rimedi impiegati dalla gemmoterapia. Frutto delle ricerche del medico belga Pol Henry, si basa sull’intuizione che i tessuti meristematici delle piante (tessuti embrionali in via di accrescimento) contengono principi attivi diversi dal resto delle parti della pianta adulta, sia dal punto di vista qualitativo, che quantitativo.

La gemmoterapia prepara i rimedi a partire dai tessuti embrionali raccolti freschi, di diversi alberi e arbusti...

20
mag
colluttorio-di-lampone

Colluttorio di Lampone

Ingredienti:
100 ml di acqua, foglie di lampone

Tritare e sminuzzate alcune foglie di lampone (in base all'uso che farete del colluttorio) e versate 100 ml d'acqua bollente su 3 cucchiaini di foglie sminuzzate.
Lasciare riposare, poi filtrare.
Utilizzarlo per uso esterno contro malattie cutanee e nfiammazioni del cavo orale; per sciacqui e gargarismi, più volte al giorno.

22
lug
bacche

Bacche

Per poter piantare gli arbusti, è necessario attendere l'ultima gelata e scavare in profondità per posizionarci le radici. E' necessario per tutti i tipi di bacche un traliccio per sostenerne la crescita.

Alla fine dell'estate i rami vanno potati e legati, con attenzione vista la presenza di spine.

Producono frutti in abbondanza e gli unici nemici che possono incontrare sono gli uccelli. Le bacche possono essere rampicanti o cespugliose.

E' consigliato utilizzare dei concimi naturali per...

29
mag
chianti-:-i-vino-de-medici

Chianti : i vino de Medici

Il termine Chianti rappresenta, assieme alle tradizioni culturali secolari, alla storia, alla letteratura, alla gastronomia, alla popolazione ivi residente, non solo un grande vino, ma anche un sistema socio-economico più complesso.

Il grande sviluppo della viticoltura si è avuto con l'avvento della famiglia dei Medici. Già nella seconda metà del Quattrocento, Lorenzo dei Medici, nel Simposio e nella Canzone di Bacco, illustra un clima popolaresco, dove il vino è l'essenza di un teatro di...