crema-viso-fai-da-te-naturale

La pelle sul viso è quella più esposta agli agenti esterni. Dobbiamo averne cura e cercare di non caricarla di altre impurità. Oggi vi proponiamo un guida per fare una crema viso fai da te, con ingredienti naturali. Oltre a beneficiarne il vostro viso, ne beneficerà anche il vostro portafoglio.

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai di burro Karitè
  • 1 cucchiaino di olio di jojoba
  • 1 cucchiaio di acqua floreale di qualsiasi preferenza
  • 2 gocce di Olio essenziale biologico al limone
  • 2 gocce di Olio essenziale biologico all’arancia
  • 5 gocce di Olio essenziale biologico al mandarino

Tali ingredienti si trovano nei negozi di erboristeria o di prodotti biologici

PROCEDIMENTO:

  1. Versate in un pentolino il burro di karitè e accendete sul fuoco a bassissima fiamma per qulche secondo
  2. Mescolate fino a completo scioglimento del burro e versate in una terrina
  3. Aggiungete l’olio di jojoba cercando di non far formare dei grumi
  4. Continuate a mescolare aggiungendo gli altri oli e l’acqua floreale fino ad ottenere una buona consistenza
  5. Mettete in frigo

APPLICAZIONE:

  • Passate la crema sul viso, massaggiando l’intera area con le dita, incluso contorno occhi e labbra
  • Massaggiate fino a completo assorbimento della crema
  • Applicate la crema tutte le mattine prima del trucco e tutte le sere dopo esservi struccate per bene

Si può conservare la crema fino a 3 mesi, tenendola in frigorifero.



17
ott
detersivo-liquido-a-mano-per-piatti-e-panni-al-sapone-di-marsiglia

Detersivo liquido a mano per piatti e panni al sapone di Marsiglia

Ti servono: 230 gr. di sapone di Marsiglia naturale grattugiato; 2 tazze di bicarbonato di sodio; Acqua.

Per preparare un detersivo liquido al sapone di Marsiglia prendi una casseruola in grado di contenere un litro e 1/2 d’acqua. Dopo aver grattugiato il sapone, metti la casseruola piena d'acqua sul fuoco (medio-basso). Aggiungi lentamente una manciata di sapone, avendo l’accortezza di attendere il completo scioglimento prima di aggiungere la parte restante. Mescola con un cucchiaio di...

04
lug
porcellana

Porcellana

La si può trovare facilmente negli orti, lungo le sponde di fossati, nei campi, accanto ai marciapiedi e tra i campi incolti. La Portulaca è conosciuta nelle diverse regioni d’Italia con diversi nomignoli quali: porcellana comune, porcacchia, sportellecchia, erba grassa, erba dei porci.
Viene consumata cruda a insalata, ma anche per aggiungere un sapore asprognolo a frittate o zuppe.

IN CUCINA:
Le foglie sono molto buone conservate sottaceto. Le ramificazioni più grosse e tenere della...

26
nov
lauro

Lauro

Nella mitologia greco-romana l'alloro era una pianta sacra e simboleggiava la sapienza e la gloria: una corona di alloro cingeva la fronte dei vincitori nei Giochi pitici o Delfici e costituiva il massimo onore per un poeta che diveniva un poeta laureato.

Si utilizzano le foglie e se ne possono fare vari usi: in cucina, per aromatizzare carni e pesci, come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi (ottimo e più profumato sostituto della canfora), per preparare decotti...

03
gen
shampoo-fai-da-te-alla-camomilla

Shampoo fai da te alla camomilla

Shampoo fai da te alla camomilla

Un modo semplicissimo per realizzare uno shampoo alle erbe consiste nell’aggiungere le piante in questione allo shampoo che utilizzate normalmente. Poiché la camomilla ha un leggero effetto schiarente, apporterà luminosità ai capelli più chiari. Ecco la ricetta per preparare lo shampoo alla camomilla.

Ingredienti

  • 125 ml di acqua
  • 80 ml di camomilla fresca (83 ml)
  • 125 ml di shampoo neutro
  • 30 ml di glicerina

Preparazione

  1. Preparate la camomilla...
11
mag
fiori-commestibili:-il-girasole

Fiori Commestibili: il girasole

Il tocco finale per un'apparecchiatura coi fiocchi è, per tradizione, un addobbo floreale. Ma lo sapevate che un'incredibile varietà di fiori non sono solamente ornamentali ma hanno anche un ottimo sapore?

La maggior parte dei fiori non resiste alle alte temperature di cottura, pertanto questi o vengono incorporati all'ultimo momento o usati solamente come decorazione.

Il Girasole quando maturo, è ricoperto da una ruvida peluria ed è immangiabile. Le gemme floreali invecesono molto tenere...

26
set
erba-gatta

Erba gatta

E'  una pianta aromatica della famiglia delle Lamiacee (precedentemente chiamate Labiate), che si ricopre di fiori di lavanda rosa, bianchi e viola dalla fragranza di menta e limone. Fiorisce tra maggio e agosto ed i fiori sono apprezzati dalle api

Le foglie sono utilizzate come aromatizzante alimentare vista la fragranza.

Coltivata come ornamentale, contiene un olio repellente per gli insetti e mentolo.

La pianta (nelle foglie, nei fusti e nelle radici) contiene nepetalattone, un terpene...

Magazine

La bottega del mulino n°1

Download