11
lug
2016

lamponi

Tra tutti i frutti rossi, tipici di questo momento dell’anno come le more, i mirtilli, i ribes e le fragole…ognuna dotata di particolari caratteristiche, spiccano i lamponi. Nonostante le loro minuscole dimensioni infatti, sono uno scrigno di virtù.

Oltre ad essere ricchi di vitamina C, vitamine come A, B1, B2, B3, B5 E e K, e ad essere composti per la maggior parte da acqua, nonché una buona dose di fibre è interessante il loro contenuto di flavonoidi, una classe di antiossidanti in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, rinforzare il sistema immunitario, stimolare la digestione e migliorare l’aspetto della pelle. Anche la quota di minerali poi è abbastanza interessante, infatti sono presenti in buone quantità ferro, magnesio, fosforo, potassio, zinco e rame. Per quel che riguarda gli zuccheri, sono molto ridotti e dunque adatti ad essere consumati anche dalle persone diabetiche. Insomma, per queste caratteristiche fanno bene proprio a tutti ma in modo particolare alle donne.

Al momento dell’acquisto, essendo molto delicati e con la tendenza a deteriorarsi, è bene conservarli in frigorifero e consumarli nel giro di due giorni.

Approfittatene ora! Buoni, sani e di stagione…

02
set
finocchio

Finocchio

Il finocchio (Foeniculum vulgare Mill.) è una pianta erbacea mediterranea della famiglia delle Apiaceae (Ombrellifere).
Conosciuto fin dall'antichità per le sue proprietà aromatiche, la sua coltivazione orticola sembra che risalga al 1500

in cucina:
In cucina si possono usare tutte le parti del finocchio. Il grumolo bianco (erroneamente ritenuto un bulbo) del finocchio coltivato si può mangiare crudo nelle insalate oppure lessato e gratinato e si può aggiungere agli stufati.

Per quanto...

28
gen
ma-quale-celiachia...

Ma quale celiachia...

Sono almeno 12 mila anni che l’umanità si nutre di frumento, senza problemi. E di colpo, ecco sorgere la “intolleranza al glutine”, con relativo ipersviluppo degli affari relativi a questa “malattia”: paste senza glutine a 5 volte il prezzo delle normali, prodotti bio dove l’etichetta dichiara “senza glutine” … Ma il glutine è un veleno?

Il problema vero deriva dai prodotti che vengono utilizzati per coltivare il grano. Leggete questo articolo, con l'augurio che diventiate...

07
ago
rimuovere-la-placca-in-modo-naturale

Rimuovere la placca in modo naturale

La placca dentale è quella patina gialla che si forma sulla superficie dei nostri denti. È formata da particelle di cibo, zucchero e saliva che si agglomerano nella bocca e serve da alimento per i batteri ed i  germi.

Si forma dopo avere portato cibi alla bocca e si sviluppa quando non puliamo i denti nel modo corretto. Oggi vogliamo affrontare un modo naturale per rimuovere la placca dai nostri denti, una ricetta semplice con olio di cocco e bicarbonato di sodio

L‘olio di cocco è...

20
mar
shampoo-fai-da-te-alla-rucola

Shampoo fai da te alla rucola

Shampoo fai da te per capelli normali alla rucola

Si può creare uno shampoo fai da te utilizzando come ingrediente principale la rucola. Adatto a tutti i tipi di capelli e di cute, anche a quelli soggetti a particolari allergie, lo shampoo fai da te a base di rucola è naturale al 100%, dunque rispetta il PH naturale della cute e non produce alcun effetto irritante. La rucola, ricca di vitamina C, ha un effetto altamente detergete poiché aiuta a ridurre gli eccessi di sebo

Per fare lo...

31
ott
dragoncello

Dragoncello

Il dragoncello o estragone (Artemisia dracunculus) è una pianta perenne, aromatica e amara, appartenente alla famiglia delle Asteracee. È originaria della Siberia del sud e della Russia meridionale. In Italia è un specie coltivata, raramente cresce spontane

È coltivata nell'Europa occidentale per i suoi usi gastronomici. Foglie e fiori vengono raccolti nei mesi più caldi. È molto utilizzata nella cucina toscana e in quella francese per insaporire pesce, uova ed altre pietanze. È uno dei...

24
feb
pulizie-senza-detergenti

Pulizie senza detergenti

Esistono diversi motivi per non utilizzare più i detersivi tradizionali: un ingente risparmio economico, la volontà di non voler contribuire all'inquinamento del pianeta, cercare di far diminuire i test sugli animali. Fare qualcosa per la salvaguardia del pianeta ripagherà ogni sforzo in più. Questi metodi sono molto efficaci e oltre a pulire a fondo possono risultare anche "naturalmente" igienizzanti.

Munitevi di massicce dosi di aceto bianco, bicarbonato, limone e olio d'oliva, i tre ...