raccolta-differenziata

La raccolta differenziata indica un sistema di raccolta dei rifiuti che prevede una prima differenziazione in base al tipo da parte dei cittadini diversificandola dalla raccolta totalmente indifferenziata.
Lo scopo è  la separazione dei rifiuti in modo tale da reindirizzare ciascuna tipologia di rifiuto differenziato verso il rispettivo più adatto trattamento di smaltimento o recupero che va dallo stoccaggio in discarica o all'incenerimento/termovalorizzazione per il residuo indifferenziato, al compostaggio per l'organico e al riciclo per il differenziato propriamente detto (carta, vetro, lattine, plastica).
Per quanto detto la raccolta differenziata è propedeutica alla corretta e più avanzata gestione dei rifiuti costituendone di fatto la prima fase dell'intero processo.

I problemi ecologici e di difesa ambientale rendono  più difficile reperire aree per le discariche di tipo tradizionale, nelle quali immettere materiali di tutti i generi, indifferenziati, talvolta inquinanti o più spesso utili come fonte di materie prime. Il riciclaggio dei rifiuti, oltre a risolvere il problema delle discariche, consente  importanti risparmi di energia e di materie prime. Anche il conferimento in discarica tradizionale dell'umido risulta uno spreco, poiché può essere utilizzato per produrre compost.

Scopo finale delle norme nazionali e regionali in materia di rifiuti è di ridurre al massimo la quantità di residuo non riciclabile da portare in discarica o da trattare con inceneritori o termovalorizzatori, e, al tempo stesso, recuperare, mediante il riciclaggio dei rifiuti,  le materie prime riutilizzabili, che diventano fonte di ricchezza..

I colori dei cassonetti della raccolta differenziata

Fino a tempi recenti non è esistita una standardizzazione del colore per la raccolta differenziata, mentre nel 2013 è stata emessa la norma uni 840-1:2013 che affronta il tema della codifica dei colori nei rifiuti. La norma specifica le dimensioni e i requisiti di progettazione dei contenitori secondo questo schema:

colore             Tipo di rifiuto                                          Tipo di trattamento

verde                    Vetro                                                         Riciclabile

giallo                 Giornali, riviste, cartone                                Riciclabile

blu                  imballaggi di plastica e metalli                         Riciclabile

marrone           Rifiuti organici                                                Riciclabile

rosso                  indifferenziato                                           Non riciclabile

Il Comune di Pontassieve e AER utilizzano per la raccolta di rifiuti NON differenziati (RSU)  la chiavetta elettronica; il sistema prevede il posizionamento di una calotta sul cassonetto stradale rosso, con l'apertura dello stesso (per il conferimento) resa possibile solo con la chiavetta elettronica di cui è stata dotata ogni utenza. Gli ospiti dell' agriturismo fattoria Lavacchio che hanno prenotato un appartamento o una villa riceveranno all'arrivo assieme alle chiavi dell'alloggio anche la chiavetta elettronica color verde, negli alloggi trovate anche i contenitori colorati per aiutarvi nello smistamento dei rifiuti oltre ad una pratica guida sul corretto smaltimento.

Per maggiori informazioni su come e dove smaltire i rifuti visitate il sito ufficiale di AER Spa.

23
lug
mora

Mora

Le bacche sono costituite da gruppi di singoli semi, possono essere utilizzate fresce, sul gelato oppure cotte e trasformate in marmellata.
Hanno proprietà depurative, diuretiche, antireumatiche e dissetanti; non solo, aiutano anche a combattere le malattie cardiovascolari mantenendo pulite ed elastiche le arterie, poiché contribuiscono ad eliminare il colesterolo "cattivo" dal sangue.
In caso di problemi intestinali, è indicata l'assunzione di more o di altri frutti di bosco in quanto...

10
feb
lo-yogurt-per-la-tua-pelle

Lo Yogurt per la Tua Pelle

Per voi alcuni metodi veloci e facilmente realizzabili in casa, per utilizzare lo yougurt come ottimo agente ricostituente per la vostra pelle.

MASCHERA TONIFICANTE
yogurt, farina o miele di acacia
Amalgamate energicamente una parte di yougurt alla farina,
quindi applicate sulla pelle pulita.  Lasciate agire per 15 minuti,
poi sciacquate con acqua fresca.

24
lug
balsamo-alle-erbe-e-aceto-per-capelli-piu-forti

Balsamo alle erbe e aceto per capelli più forti

Il balsamo è un prodotto per la cura dei capelli  a cui ogni donna non può rinunciare. Aiuta a rinforzare i capelli, risolve piccoli problemi  come la secchezza, le doppie punte e la caduta eccessiva. Sullo scaffale del supermercato se ne trovano a decine e per ogni esigenza, ma il balsamo che vi proponiamo oggi è a base di sostanze naturali e offre un buon risultato e si prende cura dei capelli in modo ecologico e a basso costo.

Il balsamo alle erbe è un prodotto naturale che unisce le...

05
nov
bergamotto

Bergamotto

Il bergamotto (Citrus × bergamia, Risso & Poit.) è un agrume del genere Citrus. Il nome deriva dal turco beg armudi = "pero del signore .

È un albero alto tra i tre e i quattro metri, con una corona tra i tre e i quattro metri. I fiori sono bianchi, molto profumati. Le foglie sono lucide e carnose come quelle dell'arancio e non cadono mai nemmeno in inverno. La fioritura e le nuove foglie spuntano appena finita la stagione delle piogge, all'inizio di marzo. Il frutto è grande poco più di...

26
nov
lauro

Lauro

Nella mitologia greco-romana l'alloro era una pianta sacra e simboleggiava la sapienza e la gloria: una corona di alloro cingeva la fronte dei vincitori nei Giochi pitici o Delfici e costituiva il massimo onore per un poeta che diveniva un poeta laureato.

Si utilizzano le foglie e se ne possono fare vari usi: in cucina, per aromatizzare carni e pesci, come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi (ottimo e più profumato sostituto della canfora), per preparare decotti...

25
mar
la-zuppa-di-farro-del-mulino

La zuppa di Farro del Mulino

Zuppa di Farro

Ingredienti per 6 persone:

• 200 gr. Farro
• 1 carota
• 1 cipolla
• 4 pomodori
• 1 gambo di sedano
• pecorino
• pane tostato
• brodo vegetale
• olio d’olive
• sale e pepe

Preparare un soffritto con le verdure tagliate a pezzetti. Aggiungere abbondante il brodo vegetale e il farro. Fare cuocere per 45 minuti circa. A piacere puo aggiungere la pancetta o speck a cubetti. Quando il farro è cotto, spolverare col pecorino e servire con le fette di pane...